It’s still in style Sunday, December 30, 2012


Man Ray, Observatory Time, The Lovers

In November 2012 issue of Harper’s Bazaar as in 1936.

Gesti e colori: la nascita di una tela - Jackson Pollock: “Mi sento più vicino al dipinto, quasi come se fossi parte di lui.” Wednesday, December 19, 2012


La connessione tra arte ed il mondo definito reale non sempre è evidente, in particolare se si tratta di arte che tende all’astrattismo, in cui è difficile individuare delle forme a noi familiari e facilmente riconoscibili, dato che tutto sembra solo un miscuglio di segni e colori sovrapposti. E' proprio davanti a questi generi di opere che capita di sentirsi un po' persi, quasi stupefatti dalla mancanza di senso che sembra esserci, esclamando la tipica frase: "Posso farlo anche io questo", quasi con l'intento di non definire quel dato quadro arte. Sarà capitato a tanti di trovarsi in questo genere di situazione; bisogna però pensare a quello che realmente c'è dietro a quel miscuglio di segni e colori sovrapposti, il che non è affatto banale. Dietro a tutto questo può esserci una grande ispirazione presa e sviluppata da culture diverse e lontane dalle nostre, diverse da quelle più vicine a noi, che trasmettono modi di fare, motivazioni e gesti del tutto diversi ed a volte inaspettati che, prendendone gli aspetti più interessanti ed affascinanti, rendiamo nostri.